Ottobre 2019

Piccoli momenti di gloria

Nella vita di ogni impresa, e naturalmente anche in quella di BMP, ci sono tanti momenti che racchiudono in loro un significato speciale che ne mantiene viva la memoria e li rende protagonisti di periodiche citazioni, spesso introdotte dal più classico dei “ti ricordi quella volta che…?”

Si tratta di piccoli ma gratificanti exploit in cui si manifesta il perfetto compimento di un progetto o di un’attività, al punto – in qualche occasione – da meritarsi una bottiglia stappata.

Magari per un Customer Reference Program che ha procurato nuove opportunità di business a un cliente, per un video aziendale ideato e prodotto in modo perfettamente rispondente ai suoi obiettivi o, ancora, per la soddisfazione espressa da un manager dopo aver partecipato a un nostro training.

I momenti da ricordare potrebbero essere tanti: uno risale a un 30 ottobre di qualche tempo fa e il riavvicinarsi di questa data ci dà lo spunto per raccontarlo. Come fosse oggi.

Quando il gioco si fa duro…

Il cliente è Arcadis. BMP è coinvolta nella gestione della comunicazione di due suoi progetti importanti e concomitanti: da un lato, la valorizzazione del ruolo strategico ricoperto dall’azienda nella realizzazione di una rilevante infrastruttura di trasporto pubblico in Francia e, dall’altro, la divulgazione dei risultati di un suo studio mondiale sul tema della mobilità sostenibile.

La sfida posta dal cliente a BMP è procurargli al più presto un posizionamento mediatico di altissimo profilo in entrambe le aree di business, perché strategiche.

Due progetti differenti, interlocutori e attori diversi e strategie, modalità di esecuzione distinte.

Ma lo stesso brand e nello stesso momento! Quindi il coefficiente di difficoltà è ben più elevato.

…i duri cominciano a giocare!

Ogni azione viene pianificata e gestita con cura e tutti contatti avviati. Le attività fervono su entrambi i tavoli, con fiducia e determinazione alternate a qualche breve momento di incertezza. Finalmente, il risultato ambito si manifesta superando, in termini di tempistica, qualsiasi ottimistica previsione e premiando i nostri sforzi: come desiderato, nello stesso giorno – appunto il 30 ottobre – due tra i più autorevoli e letti quotidiani nazionali dedicano contemporaneamente grande spazio al nostro cliente.

Il Sole 24 Ore pubblica un’intera pagina sul progetto francese e sul ruolo dell’azienda. E, con uno spazio uguale, il Corriere della Sera ospita un’intervista all’Amministratore Delegato dell’azienda sul tema della mobilità sostenibile.

Un grande successo per il cliente, l’ennesimo bel ricordo per noi!

Condividi su